Anguilla di Bolsena arrostita

Ehi bentornato!

Sto trascorrendo alcuni giorni sulle splendide rive del lago di Bolsena, uno dei più grandi e più belli d’Italia.

L’hai mai visitato? Dovresti, oltre ad essere il lago di origine vulcanica più grande d’Europa, vanta un ambiente naturale incontaminato. Sono famose le sue coste caratterizzate dalla sabbia di colore nero, residuo degli antichi vulcani, e le due bellissime isole Bisentina e Martana, dove sorgono grandi conventi francescani, bellissime ville d’epoca con giardini all’italiana, ma anche la spaventosa e suggestiva Malta dei Papa, il carcere a vita scavato nella terra e per secoli destinato ai condannati per di eresia.

È il luogo ideale per trascorrere qualche giorno immersi nella tranquillità circondati dallo spettacolo naturale offerto dalla macchia mediterranea che ricopre le coste e per scoprire le tradizioni locali incontrando la calorosa accoglienza degli abitanti.

Uno dei miei ricordi più cari risale ad una cena organizzata alcuni anni fa con amici casualmente incontrati durante il soggiorno a Bolsena. Era stata una bellissima sorpresa incontrarsi nelle caratteristiche vie durante una passeggiata pomeridiana e una gioia festeggiare insieme gustando i sapori genuini della cucina locale.

A proposito, ti lascio la ricetta per preparare la deliziosa anguilla arrostita: devi sapere che le anguille di Bolsena sono celeberrime e citate addirittura nella Divina Commedia, perchè a motivo della loro bontà costarono il Purgatorio a papa Martino IV

«ebbe la Santa Chiesa in le sue braccia

dal Torso fu, e purga per digiuno

le anguille di Bolsena e la vernaccia»

anguilla arrostita

ANGUILLA ARROSTITA

Ingredienti per 4 persone

Gr.800 d’anguilla già spellata

2 fette di pane casereccio tagliato a pezzetti

1 rametto d’alloro

1 cucchiaio di buccia d’arancia e limone grattugiata

½ bicchiere d’ottimo aceto

½ bicchiere d’olio extravergine d’oliva sale e pepe.

Preparazione

Taglia l’anguilla a pezzi di circa 78 cm, versali in una terrina e coprili con una marinata preparata mescolando insieme l’aceto, l’olio, qualche foglia d’alloro sbriciolata, la buccia d’arancia e limone, sale e pepe. Mescola e lascia insaporire per un paio d’ore. Infila negli spiedini i pezzetti d’anguilla alternandoli con pezzetti di pane e foglie d’alloro. Cuoci al forno o sulla brace, pennellando spesso con la marinata.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...